breviario
[bre-vià-rio]s.m. (pl. -ri)

1 Libro liturgico contenente l’ufficio divino secondo il rito romano che gli ecclesiastici dovevano recitare ogni giorno in determinate ore

non com. Sommario, compendio, specialmente nei titoli di opere erudite

3 fig. Libro che si porta sempre con sé, a cui si ricorre spesso

 

Intendiamoci, non c’è niente di religioso in tutto questo.

Niente di erudito.

Niente a cui qualcuno ricorrerebbe spesso.

Solo un compendio di lezioni, più o meno utili, più o meno serie, più o meno ciniche per risvegliare in ogni donna la stronza che ha dentro.

 

E fate poco i polemici che si fa per ridere.